18 Ott 2017

Boschi Vivi, la start-up che riqualifica i boschi come alternativa ai cimiteri

Scegliere un albero commemorativo in sostituzione alla tomba cimiteriale è finalmente possibile, anche in Italia.
Tutto nasce dall’attività di Boschi Vivi, la giovane start-up italiana che ha lanciato questo interessante progetto, con un occhio di riguardo sia all’aspetto etico, per avvicinare la persona alla natura, sia a quello ecologico-ambientale, con la finalità di riqualificare aree boschive abbandonate. [continua a leggere]

0
12 Ott 2017

Il vero significato del termine “Paesaggio”

Il paesaggio è stato definito e considerato in vari modi nel corso degli ultimi anni, da parte costituente del contesto naturale/ecologico a componente estetica dell’ordinarietà territoriale, da potenzialità da valorizzare ai fini turistici, ad elemento qualificante capace di migliorare la percezione dell’intorno, con conseguente aumento della qualità della vita dei cittadini.
Infine, assumendo l’identità di bene culturale [continua a leggere…]

0
16 Gen 2017

Il Biochar: un’opportunità ecosostenibile per l’agricoltura pugliese

La carenza di sostanza organica nei suoli è una problematica molto seria, e lo sanno bene gli agricoltori pugliesi.
Il contenuto di sostanza organica nelle forme più stabili si riflette sullo stato di salute di un suolo, in quanto ne migliora le proprietà fisiche, chimiche e biologiche. La mineralizzazione porta alla scomparsa della sostanza organica del suolo; infatti, alte temperature ed eccessive lavorazioni, hanno portato a livelli minimi il contenuto di sostanza organica del suoli in diverse aree della Puglia.
Dal rinvenimento nell’ Amazzonia brasiliana di terreni denominati Terra preta do indio (dal portoghese “terra nera degli indios”) è nato lo studio del biochar. Questi suoli avevano delle peculiarità importanti che li rendevano particolarmente fertili…

0
17 Ott 2016

Ailanthus altissima, una minaccia all’agro-biodiversità

Tra le specie esotiche invasive più presenti e dannose l’ailanto, Ailanthus altissima (Mill.) Swingle, è tra le più aggressive in Italia e in Europa. L’Organizzazione Europea e Mediterranea per la Protezione delle Piante (EPPO) la include nella lista delle specie Ailanthus altissimaaliene invasive particolarmente temibili. L’Ailanto, conosciuto anche come albero del paradiso, è una specie arborea decidua appartenente…

0
26 Lug 2016

Biodiversità: conoscerla per proteggerla

La biodiversità si definisce come la coesistenza in uno stesso ecosistema di diverse specie animali e vegetali che creano un equilibrio grazie alle loro reciproche relazioni. Le specie animali e vegetali che sono, fino ad ora, state descritte al mondo sono ….

0
12 Lug 2016

Micorrize, l’associazione simbiotica tra piante e funghi

La simbiosi (o mutualismo) si verifica in un habitat microbico specifico del suolo, e nel caso delle micorrize porta benefici ad entrambe le parti coinvolte

0
12 Giu 2016

Green technology: come i tetti verdi contribuiscono a prevenire gli allagamenti

A causa dell’alto tasso di urbanizzazione del territorio, talvolta con interventi non idonei all’assetto geomorfologico del contesto, sono sorte numerose complicanze legate alla gestione dei deflussi di pioggia…

0
12 Mag 2016

Effetti del glifosato, il diserbante più diffuso al mondo

I pesticidi sono sostanze utilizzate per combattere i parassiti dannosi agli organismi vegetali; al giorno d’oggi sono uno strumento indispensabile agli agricoltori per mantenere gli esigenti standard di qualità e produzione richiesti dal mercato, ma al contempo sono la causa di numerosi effetti collaterali che si ripercuotono sull’ambiente e sulla nostra stessa salute. Infatti…

0
03 Mag 2016

Flormart Garden Show 2016, Concorso internazionale per i progettisti del verde

Dopo il successo della prima edizione, torna la sfida rivolta ai progettisti del verde per il Concorso Internazionale di Architettura del Paesaggio Flormart Garden Show. Due le sezioni del contest, con un montepremi totale di 20.000 euro per i progetti classificati. Leggi la presentazione e il bando completo.

0
16 Feb 2016

Giardini verticali alla conquista delle nostre città

Le rare fioriere sui terrazzi e i giardini pubblici e privati ormai non bastano più per migliorare la qualità della vita all’interno delle grandi città. Da questa situazione sono stati studiati diversi sistemi per portare la vegetazione a colonizzare le superfici verticali e fra tutti, in pochi decenni, si è delineato …

0
08 Feb 2016

Acqua sprecata, la risorsa del futuro

Nei paesi del primo mondo, Italia compresa, siamo ormai da tempo abituati a vivere al di sopra delle nostre possibilità per quanto riguarda il consumo di acqua. La soluzione messa in atto negli ultimi decenni dai paesi più sviluppati per arginare momentaneamente il problema della carenza d’acqua è stata di estrarne quantità sempre maggiori. Lo sfruttamento accanito e non sostenibile delle risorse…

0
11 Gen 2016

Le migliori piante contro l’inquinamento urbano

Tutti sanno che le piante svolgono l’importante ruolo di produrre ossigeno e purificare l’aria dalle polveri e dagli inquinanti, ma poche persone si chiedono come le piante siano in grado di fornirci questo servizio. Diversi studi scientifici negli ultimi decenni hanno tentato, in modi diversi, di…

0
24 Dic 2015

Impariamo a riconoscere l’albero di Natale

Dell’albero di Natale, in genere, ci informiamo molto poco riguardo la sua provenienza e non riflettiamo su che cosa sarebbe diventato se fosse rimasto in natura. Soprattutto nel caso in cui si abbia intenzione di piantare in terra l’albero di Natale dopo le festività, è cosa buona informarsi molto bene su che pianta si intende acquistare e sulle sue potenzialità…

0
26 Nov 2015

Le piante possono parlare? Ecco come comunicano

Le piante nel corso della loro evoluzione, non potendo muoversi perché ancorate al terreno, hanno sviluppato un ottima capacità di adattamento. In un ecosistema, ogni elemento che lo costituisce è in stretta connessione con gli altri e con l’ambiente circostante, più è complesso…

0
19 Nov 2015

Tumore nelle piante da Agrobacterium

Il tumore in una pianta non è paragonabile a quello che si può sviluppare sui tessuti animali ma vi assomiglia molto nei metodi di sviluppo delle cellule e nei modi in cui uccide. Un organismo vegetale può sviluppare un tumore su diversi tessuti, più frequentemente…

0
05 Nov 2015

Evitare il runoff urbano con la progettazione

Negli ambienti con suoli non impermeabilizzati come boschi, praterie, zone umide e campi coltivati, le acque meteoriche sono dilavate e filtrate dal suolo che è in grado di depurarle dagli inquinanti. In ambiente urbano, invece, le superfici…

0
02 Nov 2015

Le 10 foreste più belle al mondo, meraviglie da scoprire

Sono riuscite a svilupparsi nei climi più disparati, dalle fasce tropicali alle regioni sub-artiche dell’emisfero boreale, continuando ad evolversi da milioni di anni a questa parte: le foreste costituiscono alcuni dei biomi terrestri fondamentali, nonché il famoso “polmone verde” del nostro pianeta…

0
22 Ott 2015

Isola di calore: perché le nostre città scottano

L’ incessante sviluppo urbanistico ha portato nel corso degli anni ad una drastica trasformazione del territorio e del suolo: le zone un tempo erano occupate dalla vegetazione, oggi lasciano posto a veri e propri deserti di asfalto e cemento. L’utilizzo massivo di superfici impermeabili…

0
21 Set 2015

Xeriscaping, il giardino che resiste alla siccità

Xeriscaping significa letteralmente “paesaggio asciutto”, ma non necessariamente arido o spoglio: si tratta infatti di spazi verdi progettati per ridurre al minimo la richiesta di apporti idrici, sia attraverso l’insediamento di piante con esigenze adeguate al contesto climatico, sia con la lavorazione del terreno, al fine di…

0