Ambiente

Celle fotovoltaiche SunPower, innovazione e sostenibilità

I miglioramenti della tecnologia dei pannelli fotovoltaici sono costanti, e ciò offre standard di efficienza sempre più elevati. In un contesto di mercato in crescita continua, tuttavia, non sempre per i consumatori risulta semplice individuare la soluzione più in linea con i propri bisogni. Le celle fotovoltaiche SunPower costituiscono un importante punto di riferimento in tal senso, sia per le prestazioni superiori che sanno garantire sia per le caratteristiche che le distinguono rispetto alle soluzioni fornite dalla concorrenza. Tali celle sono dotate di una solida base in rame, che si traduce in performance elevate in termini di resistenza e di affidabilità.

Uno dei problemi tipici del fotovoltaico residenziale va individuato nel fatto che le celle tradizionali con il passare del tempo tendono a perdere una parte della propria potenza, sia per i danni che subiscono che per la corrosione inevitabile a cui vanno incontro. Grazie alle soluzioni SunPower in Italia, questo inconveniente viene superato: le celle, infatti, presentano un design esclusivo grazie a cui possono essere rimosse quasi tutte le cause di malfunzionamento che interessano le celle standard. Questo significa non solo che le prestazioni sono migliori, ma anche che si può approfittare di un risparmio più che consistente.

Naturalmente tali vantaggi sono importanti sia nei contesti residenziali che quando si parla di fotovoltaico per aziende. Ma quali sono le altre caratteristiche che differenziano le celle SunPower da quelle convenzionali? Le prime sono prive di reticolato in metallo sulla parte anteriore, e proprio per questo motivo riescono ad assorbire una maggiore quantità di energia proveniente dai raggi del sole. Oltre a ciò, c’è un altro aspetto positivo che merita di essere preso in considerazione: quello relativo all’estetica. Finalmente si può dire addio, dunque, a tetti semplicemente brutti, che compromettono la bellezza del contesto di cui fanno parte e del paesaggio in cui sono inseriti. Le celle tradizionali, d’altro canto, mantengono nella parte anteriore un reticolato in pasta metallica, che contribuisce a ridurre il rendimento energetico dal momento che riflette la luce (e in più tende a corrodersi).

Immagine correlata

Rivolgendosi a Kennew fotovoltaico è possibile scoprire le altre qualità delle celle SunPower nel confronto con quelle standard. Queste ultime contengono pasta metallica anche nella parte posteriore: si tratta di un potenziale difetto che compromette il loro livello di resistenza, visto che le celle, nel momento in cui vengono esposte a sbalzi di temperatura considerevoli come quelli che si registrano tra il giorno e la notte, rischiano di rompersi o comunque di perdere potenza. Le celle SunPower, invece, vantano un supporto in rame molto solido e longevo, del tutto immune alla corrosione.

Un altro aspetto innovativo delle celle fotovoltaiche di SunPower è rappresentato dalla solidità delle connessioni: il merito è del sistema di compensazione della tensione incorporato, grazie al quale non ci si deve preoccupare dei fenomeni di contrazione e di espansione che sono causati dalle variazioni di temperatura. Viceversa, le connessioni delle celle classiche sono deboli e sottili: per di più, nel momento in cui si dovesse rompere anche una sola delle linee sottili, tutta la cella si guasterebbe, con conseguenze facili da immaginare.

Allo stato attuale, i pannelli fotovoltaici costituiscono il compromesso ideale tra la necessità di rispettare la natura e il bisogno di energia, in virtù di standard tecnologici avanzati che favoriscono la produzione di energia pulita. Non è un caso che si parli di tecnologia green: sfruttando i raggi del sole e la loro potenza, si può generare elettricità in maniera pulita. Questo è uno dei motivi per i quali il mercato del fotovoltaico in tutto il mondo sta conoscendo una crescita costante che, anno dopo anno, non si arresta. I Paesi con le installazioni maggiori al momento sono la Cina, gli Stati Uniti e la Germania: proprio i tedeschi devono rappresentare, almeno a livello europeo, un modello di riferimento da cui prendere spunto. Nel nostro Paese, che ora è in fase di rilancio, sono soprattutto gli impianti di piccola taglia a essere diffusi, ma il fotovoltaico italiano può vantare in ogni caso prestazioni di tutto rispetto, dal momento che rientra nella top five a livello globale.

In Italia SunPower Kennew ha installato uno dei più grandi impianti fotovoltaici con pannelli fotovoltaici SunPower, per cui ha ottenuto dall’azienda un riconoscimento nel 2017.

Previous post

Mobilità sostenibile: perchè acquistare uno scooter elettrico

Next post

Le analisi enzimatiche: una valutazione della resilienza dei suoli

EcoProspettive

EcoProspettive