botanical dry garden
05 Mar 2018

Botanical Dry Garden: il giardino “asciutto” che imita la natura selvatica

In un pomeriggio di gennaio, nelle campagne di Magliano in Toscana, cuore della Maremma, siamo andati a trovare Luca Agostini, titolare di un’azienda che da anni sperimenta la tecnica dello Xeriscaping nei suoi 4 ettari di orto botanico.

L’esperienza di Agostini e del suo staff nasce 25 anni fa ed inizia come produttore di giovani piante mediterranee da ricoltivare, con una tecnologia chiamata “Fog System”, dove l’umidità viene distribuita e controllata in modo uniforme, con benefici effetti idratanti sull’apparato fogliare, radicale e sul substrato.

0
16 Mag 2016

Piante originali che forse ancora non conosci

Queste piante sono tutte accomunate dalla grande originalità di forme e dalla resistenza alle alte temperature e alla siccità, proponendosi come scelta più adegua per tutte quelle situazioni in cui si vuole avere vegetazione e colori in luoghi aridi senza il costante pensiero e costo dell’irrigazione.

0
21 Set 2015

Xeriscaping, il giardino che resiste alla siccità

Xeriscaping significa letteralmente “paesaggio asciutto”, ma non necessariamente arido o spoglio: si tratta infatti di spazi verdi progettati per ridurre al minimo la richiesta di apporti idrici, sia attraverso l’insediamento di piante con esigenze adeguate al contesto climatico, sia con la lavorazione del terreno, al fine di…

0