17 Ott 2016

Ailanthus altissima, una minaccia all’agro-biodiversità

Tra le specie esotiche invasive più presenti e dannose l’ailanto, Ailanthus altissima (Mill.) Swingle, è tra le più aggressive in Italia e in Europa. L’Organizzazione Europea e Mediterranea per la Protezione delle Piante (EPPO) la include nella lista delle specie Ailanthus altissimaaliene invasive particolarmente temibili. L’Ailanto, conosciuto anche come albero del paradiso, è una specie arborea decidua appartenente…

0
09 Ott 2016

Fitofagi del bosso: Asphagidella buxi

 Asphagidella buxi conosciuta anche come psilla del bosso, è un emittero della famiglia Psyllidae. Vive e si evolve esclusivamente a spese delle piante di bosso (buxus sempervirens). Il danno è determinato dall’attacco dell’insetto a foglie e germogli, rallentandone fortemente lo

0
12 Giu 2016

Green technology: come i tetti verdi contribuiscono a prevenire gli allagamenti

A causa dell’alto tasso di urbanizzazione del territorio, talvolta con interventi non idonei all’assetto geomorfologico del contesto, sono sorte numerose complicanze legate alla gestione dei deflussi di pioggia…

0
12 Mag 2016

Effetti del glifosato, il diserbante più diffuso al mondo

I pesticidi sono sostanze utilizzate per combattere i parassiti dannosi agli organismi vegetali; al giorno d’oggi sono uno strumento indispensabile agli agricoltori per mantenere gli esigenti standard di qualità e produzione richiesti dal mercato, ma al contempo sono la causa di numerosi effetti collaterali che si ripercuotono sull’ambiente e sulla nostra stessa salute. Infatti…

0
26 Nov 2015

Le piante possono parlare? Ecco come comunicano

Le piante nel corso della loro evoluzione, non potendo muoversi perché ancorate al terreno, hanno sviluppato un ottima capacità di adattamento. In un ecosistema, ogni elemento che lo costituisce è in stretta connessione con gli altri e con l’ambiente circostante, più è complesso…

0
19 Nov 2015

Tumore nelle piante da Agrobacterium

Il tumore in una pianta non è paragonabile a quello che si può sviluppare sui tessuti animali ma vi assomiglia molto nei metodi di sviluppo delle cellule e nei modi in cui uccide. Un organismo vegetale può sviluppare un tumore su diversi tessuti, più frequentemente…

0
30 Set 2015

Compartimentazione: la difesa delle piante

Anche per gli alberi una ferita è una lesione traumatica dei tessuti, che causa la perdita dell’impermeabilità del sistema favorendo le infezioni di numerosi patogeni, i quali penetrano all’interno della pianta grazie alle aperture inflitte sulla corteccia.
Ma come reagisce un albero agli attacchi dei patogeni? …

0
11 Ago 2015

I parametri per monitorare la salute degli alberi

Il controllo visivo è la prima pratica diagnostica da effettuare per comprendere le effettive condizioni di salute di una pianta. Sono numerosi i segnali che possono fornire indicazioni sullo stato dell’albero, contribuendo nel loro insieme alla costruzione di un “quadro clinico”…

0
28 Lug 2015

Lotta biologica: come difenderci in modo naturale

Nell’ agricoltura moderna si è affermata da tempo la necessità di evolvere i metodi di difesa contro i patogeni delle colture vegetali, indirizzando la tendenza odierna verso l’impiego di metodologie naturali e più rispettose dell’ambiente…

0
07 Lug 2015

Fitofagi delle querce: Phylloxera Quercus

L’insetto è un afide fillosseride dell’ordine degli Emitteri diffuso ovunque sulle piante di Quercus, tanto su quelle a foglia persistente (Q. ilex, suber e coccigea), quanto su quelle a foglia caduca (Q. robur, petrea, cerris).

Le punture operate dalle…

0
Arge pagana by David Nicholls
04 Lug 2015

Fitofagi delle rose: Arge pagana e rosae

I due fitofagi di cui tratteremo sono degli imenotteri appartenenti alla famiglia Argidae.
Vivono esclusivamente a spese delle rose, sia spontanee che coltivate. Il danno principale è provocato delle larve che si sviluppano e vivono…

0