Iniziative, Concorsi, Lavoro

Flormart Garden Show 2016, Concorso internazionale per i progettisti del verde

Dopo il successo della prima edizione, torna la sfida rivolta ai progettisti del verde per il Concorso Internazionale di Architettura del Paesaggio Flormart Garden Show. L’iniziativa, lanciata nell’ambito di Flormart, Salone Internazionale Florovivaismo, Giardinaggio e Architettura del Paesaggio, è quest’anno lanciata in collaborazione tra PadovaFiere e Uniscape, la rete delle 52 Università europee per l’attuazione della Convenzione Europea del Paesaggio.

L’obiettivo del concorso è valorizzare e premiare i progettisti, gli operatori e le associazioni pubbliche e/o private che operano nel settore della progettazione del paesaggio, della conservazione della biodiversità e della valorizzazione e del recupero degli spazi verdi urbani.

Anche quest’anno sono previste due diverse sezioni di concorso; in palio un montepremi totale di 20.000 euro.

La selezione è bandita su scala internazionale in un’unica fase aperta agli architetti paesaggisti, ai dottori agronomi e forestali, ai designer, agli studi di progettazione, alle aziende che operano nel settore della progettazione e realizzazione del verde, agli studenti, e in generale a tutti gli operatori del verde e del paesaggio. I candidati possono partecipare singolarmente o in team.

Sezione 1 – Idee per la trasformazione di un ambito industriale dismesso all’interno del Parco dei Colli Euganei (Padova).

Premiazione di un concorso di idee per il progetto di intervento in un’area posta all’ interno di un ambito industriale in fase di dismissione attualmente di proprietà di Fischer Italia, main sponsor del concorso. La collocazione nel centro di un piccolo paese (Lozzo Atestino), ubicato nel contesto del Parco dei Colli Euganei, consente di affrontare il tema del recupero e della valorizzazione di ambiti industriali marginali, ma posti all’interno di tessuti urbani consolidati, in un contesto paesaggistico ricco di stratificazioni e di connotati storici, letterari e ambientali. Il concorrente potrà esprimere valutazioni e dare indicazioni con ambito paesaggistico di ampia scala per evidenziare il ruolo e la centralità del Parco dei Colli Euganei per lo sviluppo e la sostenibilità innovativa del territorio. Dei progetti verrà valutata anche la fattibilità e la capacità di autosostenersi economicamente, in modo da apportare reali vantaggi all’economia del territorio.

La Giuria, sulla base di una graduatoria di merito, premierà i primi tre progetti classificati:

1° premio: € 10.000,00
2° premio: € 2.000,00
3° premio: € 1.000,00

L’iscrizione alla Sezione 1 del concorso è aperta a progettisti in forma singola o associata e a studenti.

Sezione 2 – Progetto di un giardino temporaneo da realizzare all’ interno del quartiere fieristico.

La Sezione 2 del Concorso Internazionale di Architettura del Paesaggio prevede la progettazione di giardino temporaneo di 48 mq da realizzare all’interno del quartiere fieristico di Padova nel corso del Salone Flormart 2016. Il progetto presentato dovrà essere realizzato da ditte di settore prescelte dal candidato, interamente a cura e spese delle stesse. Il tema di questa sezione è focalizzato ad evidenziare l’importanza del verde pubblico e privato finalizzato a coniugare estetica, sostenibilità ambientale e ottimizzazione dei costi. I concorrenti potranno avvalersi di sponsorizzazioni e contributi, per la fornitura di materiali o in generale, per la copertura delle spese necessarie alla realizzazione del giardino.

PadovaFiere garantirà la possibilità di dare visibilità agli eventuali sponsor, oltre che al progettista e alla ditta che realizzerà il progetto, presso lo spazio allestito per il giardino e nelle successive pubblicazioni afferenti i risultati del Concorso.

La Giuria stabilirà l’attribuzione di premi ai primi tre classificati in base ad una graduatoria di merito, tra i giardini realizzati e presentati durante l’evento:

1° premio: € 4.000,00
2° premio: € 2.000,00
3° premio: € 1.000,00

Criteri di valutazione

I membri della Giuria si baseranno sui seguenti requisiti per i criteri di aggiudicazione della graduatoria dei relativi premi:

– Concept: aderenza al tema del Concorso e articolazione delle proposte progettuali;
– Innovazione: ricerca sui materiali e sostenibilità;
– Scelta delle specie vegetali, pertinenza, coerenza ed equilibrio della composizione (per la sola Sezione 2).

Iscrizione entro il 30 giugno 2016.  Deadline for registration is June 30th 2016

Per maggiori info: flormartgardenshow@padovafiere.it

Link alla pagina del Concorso (ITALIANO): Concorso Garden Show | Flormart

Link al bando (ITALIANO): Bando Flormart Garden Show 2016 (ITA)

Contest Full Presentation (ENGLISH): International Landscape Architecture Competition | Flormart Garden Show

Competition Announcement (ENGLISH): Announcement Flormart Garden Show 2016 (ENG)

Commenti

commenti

Previous post

Il verde verticale di Dellavalle Giardini

Next post

Effetti del glifosato, il diserbante più diffuso al mondo

EcoProspettive

EcoProspettive