19 Set 2017

Piante commestibili da coltivare in giardino

Il bello del giardino è che può assumere durante i mesi dell’anno aspetti e funzioni diverse. Questi cambiamenti di forme e colori sono dati dall’evoluzione delle piante che lo compongono.

0
17 Mag 2017

Metodi naturali per combattere i parassiti delle rose

La rosa è sicuramente uno dei fiori più amati: l’interesse per questa pianta è stato coltivato sin dai tempi antichi, tanto che ai nostri giorni abbiamo a disposizione tantissime varietà di

0
16 Gen 2017

Il Biochar: un’opportunità ecosostenibile per l’agricoltura pugliese

La carenza di sostanza organica nei suoli è una problematica molto seria, e lo sanno bene gli agricoltori pugliesi.
Il contenuto di sostanza organica nelle forme più stabili si riflette sullo stato di salute di un suolo, in quanto ne migliora le proprietà fisiche, chimiche e biologiche. La mineralizzazione porta alla scomparsa della sostanza organica del suolo; infatti, alte temperature ed eccessive lavorazioni, hanno portato a livelli minimi il contenuto di sostanza organica del suoli in diverse aree della Puglia.
Dal rinvenimento nell’ Amazzonia brasiliana di terreni denominati Terra preta do indio (dal portoghese “terra nera degli indios”) è nato lo studio del biochar. Questi suoli avevano delle peculiarità importanti che li rendevano particolarmente fertili…

0
30 Nov 2016

Piante carnivore: guida alla coltivazione delle principali specie

Le piante carnivore sono affascinanti specie vegetali che, per adattarsi a vivere in condizioni ambientali estreme, come paludi, torbiere e terreni con scarsa disponibilità di nutrienti, sono riuscite a sviluppare una particolare tecnica di sopravvivenza: ricavano gli elementi nutritivi di cui necessitano attraverso la cattura di insetti e piccoli animali, da cui riescono ad assimilare sostanze come l’azoto, tramite un caratteristico meccanismo di digestione decisamente unico nel mondo vegetale…

0
24 Ott 2016

Fitofagi delle rose: Typhlocyba Rosae

La cicalina della rosa (Typhlocyba Rosae) è un piccolo insetto di colore verde pallido che si nutre della linfa delle piante, sopratutto delle Rose, causando i caratteristici ingiallimenti a puntini sulle foglie. Scopri i metodi di difesa

0
17 Ott 2016

Ailanthus altissima, una minaccia all’agro-biodiversità

Tra le specie esotiche invasive più presenti e dannose l’ailanto, Ailanthus altissima (Mill.) Swingle, è tra le più aggressive in Italia e in Europa. L’Organizzazione Europea e Mediterranea per la Protezione delle Piante (EPPO) la include nella lista delle specie Ailanthus altissimaaliene invasive particolarmente temibili. L’Ailanto, conosciuto anche come albero del paradiso, è una specie arborea decidua appartenente…

0
09 Ott 2016

Fitofagi del bosso: Asphagidella buxi

 Asphagidella buxi conosciuta anche come psilla del bosso, è un emittero della famiglia Psyllidae. Vive e si evolve esclusivamente a spese delle piante di bosso (buxus sempervirens). Il danno è determinato dall’attacco dell’insetto a foglie e germogli, rallentandone fortemente lo

0
26 Set 2016

Insetti utili: lotta biologica contro la Metcalfa

Fra gli insetti utili nella lotta biologica troviamo un’arma naturalmente perfetta contro un insetto esotico estremamente polifago che di recente ha invaso l’europa. Si tratta di un imenottero parassita (Neodryinus typhlocybae) delle forme giovanili di Metcalfa pruinosa che parassitizzano …

0
18 Set 2016

Agricoltura conservativa: meno costi, più vantaggi

Già a metà del secolo scorso la perdita di fertilità dei suoli era considerata un serio rischio, in grado di compromettere in maniera significativa le produzioni agricole: come suggerisce il nome stesso, l’ agricoltura conservativa è un sistema produttivo che si propone di conservare la fertilità del suolo attraverso l’adozione di …

0
19 Ago 2016

Innesti, come ottenere piante multifrutto

Questa antica tecnica ci da modo di poter “inserire” una pianta in un’altra dando così vita a soggetti con migliori caratteristiche o con più tipi di fiore e di frutto. Scopri come…

0
12 Lug 2016

Micorrize, l’associazione simbiotica tra piante e funghi

La simbiosi (o mutualismo) si verifica in un habitat microbico specifico del suolo, e nel caso delle micorrize porta benefici ad entrambe le parti coinvolte

0
25 Giu 2016

Piante transgeniche, le colture OGM più diffuse

Le scoperte scientifiche dello scorso secolo nel campo della genetica e della biologia molecolare hanno permesso di sviluppare tecnologie in grado di modificare il patrimonio genetico di organismi come piante, animali, virus e batteri. Da questo sono nati i cosiddetti Organismi Geneticamente Modificati (OGM), da anni oggetto di accesi dibattiti…

0
16 Mag 2016

Piante originali che forse ancora non conosci

Queste piante sono tutte accomunate dalla grande originalità di forme e dalla resistenza alle alte temperature e alla siccità, proponendosi come scelta più adegua per tutte quelle situazioni in cui si vuole avere vegetazione e colori in luoghi aridi senza il costante pensiero e costo dell’irrigazione.

0
12 Mag 2016

Effetti del glifosato, il diserbante più diffuso al mondo

I pesticidi sono sostanze utilizzate per combattere i parassiti dannosi agli organismi vegetali; al giorno d’oggi sono uno strumento indispensabile agli agricoltori per mantenere gli esigenti standard di qualità e produzione richiesti dal mercato, ma al contempo sono la causa di numerosi effetti collaterali che si ripercuotono sull’ambiente e sulla nostra stessa salute. Infatti…

0
18 Apr 2016

Incentivi in agricoltura 2014 – 2020: informazioni e link utili

I nuovi programmi di sviluppo rurale (PSR) nazionali e regionali mettono a disposizione fondi europei per lo sviluppo in agricoltura, scopri consigli e link utili…

0
08 Apr 2016

Come riconoscere le piante? 5 App sui nostri smartphone per identificare fiori e foglie

Osservare una pianta e riuscire ad identificarla con precisione è una dote attribuibile solo agli “occhi” più esperti: fare attenzione ai dettagli è sicuramente il primo passo per fare pratica nel riconoscimento delle piante, ma non è raro essere presi dal dubbio e non riuscire a distinguere due esemplari particolarmente simili.
Le cose si complicano ulteriormente quando si cerca di risalire non soltanto al genere, ma alla specie o addirittura alla varietà di una pianta…

0
14 Mar 2016

Fitofagi degli agrumi: Icerya purchasi

Icerya purchasi o cocciniglia cotonosa è un emittero monoflebino estremamente polifago originario delle regioni tropicali e subtropicali dell’Australia e Nuova Zelanda. Giunta in Europa e in Italia negli ultimi anni del secolo scorso si è poi diffusa in tutti i paesi mediterranei e in gran parte della…

0
07 Mar 2016

Festa della Donna, i 70 anni di storia della Mimosa

La scelta della mimosa come simbolo dell’8 Marzo non ha un significato ideologico, ma piuttosto legato al periodo storico in cui la Giornata Internazionale della Donna ha iniziato ad essere celebrata anche in Italia: un fiore semplice ma profumatissimo, che sboccia agli inizi di Marzo in abbondanti racemi; una pianta pioniera, facile da reperire, che cresce senza difficoltà anche nei nostri giardini (temperature permettendo). Regalare alle donne un ramoscello di mimosa in questo giorno è ormai una tradizione consolidata (ogni anno si stimano oltre 16 milioni di mazzetti venduti!), ma forse non tutti sanno che la storia di questo simbolo…

0
29 Feb 2016

Bonsai, significato e tradizione del paesaggio in miniatura

La definizione della parola bon-sai è : albero coltivato su un vassoio. Questo dice tutto per chi ha avuto l’opportunità di approfondire un pò la tecnica di coltivazione, ma non chiarisce gli aspetti più profondi dell’arte bonsai. Il bonsai infatti è …

0
16 Dic 2015

Talea: come riprodurre le piante a costo zero

La talea non è altro che una porzione di ramo, radice o foglia separata dalla pianta madre e indotta a radicare e germogliare, dando così origine ad un clone della pianta da cui è stata prelevata geneticamente identico. La possibilità di creare a costo zero e così facilmente…

0